Descrizione Progetto

Il progetto Game Over: l’azzardo divora nasce con l’obiettivo di incidere sul fenomeno del Gioco d’Azzardo Patologico (GAP) sul territorio della ASL3 genovese, attraverso una rete tra enti pubblici e privato sociale: Regione Liguria, ALISA e ASL3 con  AFET, Agorà, Associazione “Genitori Insieme”, CEIS Genova, Il Biscione, La Giostra della Fantasia, Ma.Ris, Minerva, Retedanzacontemporanealigure e San Benedetto al Porto.

L’idea è dare vita ad azioni che favoriscano la prevenzione, la cura e la riabilitazione di persone affette da problemi legati al gioco d’azzardo, attraverso:

  1. la sensibilizzazione della popolazione sui rischi connessi all’azzardo
  2. l’attivazione di percorsi di prevenzione specifici, con la creazione di occasioni di cura e reinserimento sociale per persone con problemi di Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA)
  3. la creazione di occasioni di cura e di reinserimento sociale per persone affette da Disturbo dal Gioco d’Azzardo.

Clicca lo spazio qui sotto per vedere la GIF animata del progetto

L’iniziativa è articolata in ben 18 progetti che riguardano diversi filoni di lavoro: dalle donne alla scuola, dagli sportelli territoriali alla sensibilizzazione in carcere, per arrivare in modo capillare a diversi segmenti di popolazione nel contrasto a una piaga sociale in forte aumento.

GUARDA IL VIDEO DI RACO

VAI AL SITO DEL PROGETTO

brochure_ GAMEOVER