ADOLESCENTI

SOSTEGNO AI MINORI

Iservizi socio educativi sono centri o servizi autorizzati dal Comune di Genova per il sostegno ai minori svolti da educatori professionali nei Centri di Aggregazione, nell’Educativa Territoriale di strada, che operano con modalità e contesti diversi, con la funzione di prevenzione e di socializzazione, nei Centri Giovani dove i ragazzi possono gestire progetti in base alle loro attitudini, servizi di sostegno scolastico, nelle Comunità per minori stranieri (seconda accoglienza), nelle Comunità Educativa di Accoglienza per minori con necessità temporanee di residenza e sostegno per situazioni di disagio.

SERVIZI SOCIO EDUCATIVI PER MINORI

Centri Servizi per la Famiglia del Comune di Genova e Rapallo: i Centri Servizi per famiglia (CSF) realizzano le attività socioeducative diurne per minorenni nei Municipi genovesi e un servizio omologo viene svolto sul territorio di Rapallo, Pieve, Sori e Bogliasco. Fanno parte dei CSF strutture e servizi specifici, diversamente organizzati a seconda dei vari territori tra i quali: l’Area famiglia (con interventi di Educativa domiciliare ed esecuzione di Incontri Protetti); i Centri di Aggregazione; l’Educativa Territoriale e di Strada; i Centri Socio Educativi Diurni.

Agorà è capofila di reti di terzo settore in 4 Municipi (Ponente e Medio Ponente, Media Valbisagno e Medio Levante) e partecipa in rete al CSF del Municipio Centro Est con i servizi di Area Famiglia e al CSF della Valpolcevera con servizi di educativa territoriale e di strada. Agorà aderisce al Progetto Nazionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’inclusione e l’integrazione dei bambini Rom, Sinti Camminanti coordinato dall’Istituto degli Innocenti, al fine di favorire l’integrazione nelle scuole primarie e secondarie genovesi.
Il Centro Servizi Famiglie con UCST (Unità Cittadini Senza Territorio) del Comune di Genova è prevalentemente orientato al sostegno di famiglie di cittadini immigrati e non con situazione di residenza non stabile.

Area Famiglia – educativa familiare e incontri protetti: l’Educativa domiciliare prevede un appoggio educativo individuale per bambini e ragazzi in difficoltà e di sostegno alla genitorialità fragile, che si svolge presso il domicilio dei minori e in altri luoghi, su richiesta dei servizi sociali territoriali (ATS Ambiti Territoriali Sociali del Comune di Genova), gli Incontri Protetti operano in quanto mediazione educativa negli incontri tra minori e genitori di norma dietro richiesta degli ATS su mandato dell’Autorità Giudiziaria. Oltre ai servizi genovesi Agorà gestisce servizi socioeducativi di sostegno educativo a Rapallo, nei Comuni del Golfo Paradiso e a Recco.

Centri socio educativi diurni (CSED): sono strutture autorizzate al funzionamento organizzate in Centri diurni per bambini e ragazzi segnalati dai servizi sociali (ATS), che forniscono sostegno educativo individuale e di gruppo con educatori professionali, anche in funzione di prevenzione all’allontanamento dalla famiglia. Sono aperti giornalmente per tutto l’anno.

Educativa territoriale e di strada (ET): l’Educativa territoriale e di strada interviene con educatori dalle competenze specifiche in funzione di prevenzione e aggregazione di adolescenti e bambini nei luoghi informali di incontro, operando anche con centri d’incontro aperti sul territorio.

Centri di aggregazione (CA): i Centri di Aggregazione sono strutture autorizzate al funzionamento che propongono iniziative ludiche, educative e ricreative, aperte a tutti i bambini ed i ragazzi del territorio. I CA sono aperti giornalmente per tutto l’anno e si propongono come punto di riferimento ed aggregazione per i minorenni e in alcuni territori per i neomaggiorenni e i giovani.

Centri giovani (CG): centri di aggregazione informali e basati su attitudini e idee/proposte di giovani che in parte autogestiscono le attività.

STUDIOTECA, LUDOTECA E CAMPO SOLARE A CELLE LIGURE E SORI

In un sistema integrato di attività, Agorà gestisce iniziative ludiche, culturali, di sostegno scolastico e di animazione per i bambini e i ragazzi, in connessione con i servizi sociali, educativi, le scuole e le famiglie.

SERVIZI SOCIO EDUCATIVI RESIDENZIALI PER MINORI

Comunità educativa di accoglienza con interventi ad integrazione socio sanitaria (CEAS): la Comunità Itaca opera per lo sviluppo dell’azione educativa con adolescenti femmine che, a seguito di situazioni di disagio del contesto familiare (o della sua assenza), hanno la necessità di soluzioni residenziali temporanee alternative alla famiglia. Lavora al contempo su due assi: da una parte sostiene educativamente la maturazione e l’autonomia degli ospiti e dall’altra opera direttamente e indirettamente ogni volta che è possibile con il contesto familiare di provenienza per sostenerlo e potenziarlo.

Comunità educativa di accoglienza per minori stranieri non accompagnati (CEAS): la Comunità “Samarcanda” si rivolge prevalentemente a minori stranieri non accompagnati provenienti da paesi extra-UE soggetti a tutela. Il progetto è cogestito con il CEIS Genova.

Comunità educativa territoriale (CET): “L’Isola di Arturo” e “Il Ponte esclamativo” sono strutture socio-educative, flessibili e dinamiche, che permettono l’integrazione tra sistema residenziale e sistema diurno, a seconda delle esigenze degli ospiti minorenni e dei relativi progetti educativi. Garantiscono percorsi di crescita per i minori e le loro famiglie, sostenendoli ed accompagnandoli al fine di restituire al minore un ambiente familiare riattivato nelle sue potenzialità e funzioni genitoriali.

SPRAR Categoria vulnerabili – Comunità di seconda accoglienza per M.S.N.A. richiedenti protezione internazionale: Agorà con la struttura Tangram ha aperto la prima Comunità di seconda accoglienza (sistema SPRAR/ANCI) per M.S.N.A. in Liguria. Attualmente gestisce le comunità per minori “Tappeto Volante” e “Tabit”.

GIOVANI ADULTI

Alloggio protetto “La Vela” rivolto a giovani adulti 18-21 anni: sostegno educativo finalizzato all’accompagnamento alla piena autonomia relazionale, abitativa ed economica rivolto a giovani che presentano problematiche di tipo personale, familiare, sociale.

SCARICA BROCHURE